Italiano    English    Deutsch

Cosa visitare

GRADO TRA STORIA, SPIAGGE, LAGUNA E TRADIZIONI

La più grande isola dell’arcipelago lagunare di Grado ospita l’omonimo capoluogo e dal 1936 è collegata alla terra ferma da un ponte mobile. Una spiaggia di sabbia finissima rivolta a sud rende “L’Isola del Sole” una meta esclusiva che da 24 anni conquista la Bandiera Blu.

viale

aironeGrado ha due grandi spiagge: il lido principale si trova a costeggiare il Viale Regina Elena, che poi si prolunga oltre fino a Grado Pineta e alla Punta di Barbacale, per un totale di un fronte di oltre 3 km di spiaggia.

Un’altra spiaggia si trova nella parte più occidentale dell’isola, con una banchina di circa 600 metri che va da una diga fino al bordo occidentale del centro storico. Nella zona più orientale, oltre a Grado Pineta sono da segnalare il Golf Club Grado, un vasto campo da golf magnificamente inserito nei paesaggi lagunari, due Villaggi turistici ed alcuni Camping.

grado-madonna
barbana


COSA VISITARE IN FRIULI

Il Friuli-Venezia Giulia è una regione molto interessante dal punto di vista storico e paesaggistico. La presenza di spiagge, splendidi paesaggi montani e ricche città culturali, rendono il Friuli-Venezia Giulia una meta turistica adatta agli amanti degli sport invernali/estivi, delle escursioni e delle città d’arte. Una delle città più interessanti dal punto di vista storico e culturale è Trieste. Qui vanno visitati: Piazza dell’Unità d’Italia, principale piazza cittadina; il Faro della Vittoria, in ricordo dei caduti della Prima Guerra Mondiale; i Castelli di Miramare e Duino; il Museo Civico della Risiera di San Sabba, testimonianza di uno dei periodi più tetri dell’umanità e Basovizza, una frazione del comune di Trieste, tristemente nota per la sua foiba. Altri siti di rilevanza storica della regione sono: il Ponte del Diavolo a Cividale del Friuli, importante eredità longobarda; il Sacrario militare di Redipuglia, uno dei cimiteri militari più grandi del mondo dedicato alla memoria dei caduti di guerra; la Basilica di Aquileia, nei pressi di Grado; Piazza Libertà e Piazza San Giacomo a Udine e il castello di Gorizia. Il Friuli-Venezia Giulia è una regione molto ricca anche dal punto di vista naturalistico. Adatte agli amanti del mare sono le rinomate località balneari di Grado e Lignano Sabbiadoro o, nelle vicinanze di Trieste, la baia di Sistiana e l’Altopiano Carsico, conosciuto per le rocce bianche a picco sul mare. Anche per gli appassionati degli sporti invernali, dell’escursionismo e del trekking il Friuli rappresenta un’ottima scelta. Rinomata è l’area della Carnia, nelle Alpi Carniche. Altre località abbastanza frequentate sono Ampezzo, Piancavallo, Sauris e Tarvisio.